Giorgio Bompiani | 1 Aug 11:59 2003
Picon

Come fare il sommario?

Ho notato che negli articoli un po' complessi in inglese, compare una 
tabella con il sommario. Tuttavia non è molto banale il modo in cui è 
realizzata, sospetto sia un programmino Java.
Qualcuno sa come si fà e se il metodo funziona con la versione di software 
che attualmente usiamo?

Quanto affermo può essere visto a titolo di esempio in questo articolo:
http://www.wikipedia.org/wiki/Roman_Empire

Grazie a tutti, ma soprattutto a chi sa la risposta

Spino

Paolo Montanelli | 2 Aug 21:00 2003
Picon

Domande sulla composizione delle pagine

Salve a tutti.

Vorrei segnalare alcune cose che ho notato componendo alcune pagine.

1) I collegamenti ipertestuali sono visualizzati in modo scorretto se sono
composti da più di una parola. Esempio [[lingue romanze]] appare come
[lingue romanze] con due parentesi quadre. Mi sembra comunque che le
parentesi scompaiano quando è disponibile il collegamento.

2) Visualizzazione scorretta se si usano codici del tipo à in un
collegamento ipertestuale. Esempio: [[varietà]] visualizzato come
variet&agrave senza visualizzazione del carattere accentato e senza
collegamento.

3) Mi è capitato di voler mettere un collegamento ipertestuale a una parola
che nel testo compare come plurale, ma vorrei che la pagina
dell'enciclopedia fosse singolare.

Saluti,
Paolo Montanelli

BRIOSCHI Elfrida | 4 Aug 08:52 2003

RE: Domande sulla composizione delle pagine

Ciao Paolo,
cerco di rispondere alle tue domande...
1) mi ero posta anch'io il problema poi ho pensato che "[lingue romanze]?" serve a far capire che la voce e'
appunto "lingue romanze" altrimenti "lingue romanze?" sarebbe wikiscritto "lingue [[romanze]]" col
link solo su romanze. Come hai notato anche tu, nel momento in cui la voce esiste (cioe' qualcuno scrive un
articolo), le quadre scompaiono e rimane solo "lingue romanze" sottolineato. Per cui niente di strano,
e' solo la notazione per le voci composte di piu' parole
2) si' quello l'ho notato anch'io. Al momento non ci possiamo fare nulla, chissa' forse con la prossima
versione del software! Nel frattempo puoi copiare le accentate da qualche parte e copiarle nei wikilink
(ad esempio, puoi scrivere "varietà" nel testo, visualizzare la pagina e ricopiarti il
carattere accentato.. un po' capzioso, lo ammetto! se lavori sotto winzozz, puoi usare la mappa caratteri)
3) questo e' facile: [[parola_singolare|parola_plurale_che_compare_nel_testo]]... maggiori info
su: http://it.wikipedia.com/wiki.cgi?Wikipedia-Guida_Essenziale e (piu' completa, ma alcune cose
non funzionano col nostro sw... e poi e' in inglese) http://www.wikipedia.org/wiki/How_does_one_edit_a_page

Ciao,
Frieda

-----Original Message-----
From: Paolo Montanelli [mailto:p.montanelli <at> tiscali.it]
Sent: sabato 2 agosto 2003 21.00
To: wikiit-l <at> wikipedia.org
Subject: [WikiIT-l] Domande sulla composizione delle pagine

Salve a tutti.

Vorrei segnalare alcune cose che ho notato componendo alcune pagine.

1) I collegamenti ipertestuali sono visualizzati in modo scorretto se sono
composti da più di una parola. Esempio [[lingue romanze]] appare come
(Continue reading)

Andrea Sivieri | 4 Aug 11:52 2003
Picon

RE: Domande sulla composizione delle pagine

> Ciao Paolo,
> cerco di rispondere alle tue domande...
> 1) mi ero posta anch'io il problema poi ho pensato che "[lingue romanze]?" serve a far capire che la voce e'
appunto "lingue romanze"

E` piu` bella la soluzione a questo adottata nel sw php nuovo: 
parole sottolineate e scritte con font rosso per indicare che l'articolo manca.

Arrivera` prima o poi anche da noi.  :-)

> 2) [... accentate...]

Chi ha la tastiera italiana puo` semplicemente battere da tastiera le accentate, 
invece che usare le entità html.

Chi non ha la tastiera italiana puo` scriversi delle piccole macro per il proprio
editor. E` quello che ho fatto per poter scrivere velocemente le vocali tedesche
con umlaut. Ad esempio per avere "a con umlaut" schiaccio Ctrl+Alt+A.
Se l'editor non consente questo cambiare editor.

> 3) [...singolare/plurale...]

Come dice Frieda  :-)

Ciao, Andrea

PS: per qualche giorno saro` di nuovo a Padova...

Ok, intendevo nel caldo torrido di Padova  ;-)

(Continue reading)

Paolo Montanelli | 4 Aug 11:19 2003
Picon

Re: Domande sulla composizione delle pagine

----- Original Message -----
From: "BRIOSCHI Elfrida" <Elfrida.BRIOSCHI <at> vodafone.com>
To: <wikiit-l <at> wikipedia.org>
Sent: Monday, August 04, 2003 8:52 AM
Subject: RE: [WikiIT-l] Domande sulla composizione delle pagine

> Ciao Paolo,
> cerco di rispondere alle tue domande...
> 1) mi ero posta anch'io il problema poi ho pensato che "[lingue romanze]?"
serve a far capire che la voce e' appunto "lingue romanze" altrimenti
"lingue romanze?" sarebbe wikiscritto "lingue [[romanze]]" col link solo su
romanze. Come hai notato anche tu, nel momento in cui la voce esiste (cioe'
qualcuno scrive un articolo), le quadre scompaiono e rimane solo "lingue
romanze" sottolineato. Per cui niente di strano, e' solo la notazione per le
voci composte di piu' parole

OK.

> 2) si' quello l'ho notato anch'io. Al momento non ci possiamo fare nulla,
chissa' forse con la prossima versione del software! Nel frattempo puoi
copiare le accentate da qualche parte e copiarle nei wikilink (ad esempio,
puoi scrivere "variet&agrave;" nel testo, visualizzare la pagina e
ricopiarti il carattere accentato.. un po' capzioso, lo ammetto! se lavori
sotto winzozz, puoi usare la mappa caratteri)

Ho aggirato il problema usando direttamente i caratteri accentati. Il fatto
è che, così facendo, la pagina non è più ASCII e quindi alcuni utenti
potrebbero non visualizzarla in modo corretto. Trattandosi di
un'enciclopedia, non è consigliabile usare ' e ` come si può fare sui
messaggi dal momento che peggiorano inevitabilmente l'aspetto della pagina e
(Continue reading)

Andrea Sivieri | 4 Aug 13:39 2003
Picon

Re: Domande sulla composizione delle pagine

> 2) [... problemi quando si usano direttamente le accentate ...]

Gli utenti italiani non dovrebbero avere problemi,
perche` hanno gia` i vari programmi (perfino i 
terminali Linux) configurati in modo da interpretare
i caratteri ad 8 bit alla maniera italiana.

Quelli stranieri potrebbero aver bisogno di 
cambiare codifica di carattere nel loro browser
per vedere le accentate italiane.

Teoricamente la conversione automatica verso
entita` html e` una cosa che si potrebbe inserire
nel nuovo sw php. Ma non vale la pena pensarci
ora che abbiamo il sw vecchio.

Ciao, Andrea

MassimoM | 4 Aug 13:41 2003
Picon

Re: Re: Domande sulla composizione delle pagine

> 
> Quelli stranieri potrebbero aver bisogno di 
> cambiare codifica di carattere nel loro browser
> per vedere le accentate italiane.
> 

Se puo' aiutare, collegandomi da casa con sistema Macintosh e Explorer, vedo tutti gli accenti corretti e
posso inserire allo stesso modo tutte le vocali accentate (comprese quelle non italiane, tipo dieresi,
ecc...), che poi rivedo correttamente dall'ufficio, con win, explorer (ma anche Opera).

Ciao
MassimoM

-------------------------------------------------
WebMail Tele2 http://www.tele2.it
-------------------------------------------------

antonio_bz | 4 Aug 21:46 2003
Picon

Re: Wikicalendar (Script di Tomi)

--- Giorgio Bompiani <gbomp <at> inwind.it> wrote:
> Lo script di Tomi, che produce un "anno" nuovo da
> inserire secondo lo 
> standard stabilito, amputato da  "=pod" in poi
> funziona. Forse l'autore 
> potr  fare di meglio, ma intanto cos si tira
> avanti.

ciao, 
il problema non  dello script (per quel che ne so)
ma del come lo ho messo su wiki.

Ho messo uno spazio vuoto all'inizio di ogni riga,
affinch wiki lo rendesse del tipo <pre>

il trucco non funziona a dovere per due motivi
1) wiki interpreta il contenuto, dunque il sorgente
sarebbe giusto, ma se guardi solo l'output di wiki ci
sono delle stupidate
2) esistono alcune cose in perl che tengono conto pure
del primo carattere "blank" che si mette, come ad
esempio nel caso del pod (=pretty old documentation,
tecnica di includere la documentazione direttamente
nello script)

l'alternativa  di mettere il sorgente correttamente,
senza premettergli i blank e in questo modo
1) annullare il secondo difetto 
2) rendere massimo il primo

(Continue reading)

antonio_bz | 4 Aug 21:53 2003
Picon

RE: cambi... finti

gi che ci siamo:
1) io cerco di non avere paragrafi lunghi (paragrafi
nel senso di <CR> non nel senso di wiki), perch
permettono di capire meglio la correzioni che vengono
fatte (usando la funzione diff, che agisce sul
paragrafo nel senso di <CR>.
2) l'utilizzo di sistemi operativi diversi (non faccio
nomi) porta a dei <fine riga> differenti, con il
risultato che al diff sono due righe diverse.
capita spesso all'ultima riga, quando si cancellano le
righe vuote finali compreso l'ultimo fine riga che
conclude l'ultimo paragrafo

che ne dite di introdurre la (mia) regola di andare
nel limite del possibile <a capo> all'interno dello
stesso paragrafo?
ciao, [[&#359;omi]]

--- BRIOSCHI Elfrida <Elfrida.BRIOSCHI <at> vodafone.com>
wrote:
> anch'io ogni tanto ho pensato che fossero dei bug...
> poi mi accorgevo che magari c'era un apostrofo al
> posto di un accento, una virgola in meno, ecc.
> Frieda
> 
> -----Original Message-----
> From: Giorgio Bompiani [mailto:gbomp <at> inwind.it]
> Sent: Thursday, July 31, 2003 4:18 PM
> To: wikiit-l <at> wikipedia.org
> Subject: Re: [WikiIT-l] cambi... finti
(Continue reading)

MassimoM | 5 Aug 13:56 2003
Picon

Re: RE: cambi... finti

> 
> Da: <antonio_bz <at> yahoo.com>

> 1) io cerco di non avere paragrafi lunghi (paragrafi
> nel senso di <CR> non nel senso di wiki), perché
> permettono di capire meglio la correzioni che vengono
> fatte (usando la funzione diff, che agisce sul
> paragrafo nel senso di <CR>.

Questo e' ottimo perche' oltre tutto rende la cosa piu' leggibile.

> 2) l'utilizzo di sistemi operativi diversi (non faccio
> nomi) porta a dei <fine riga> differenti, con il
> risultato che al diff sono due righe diverse.
> capita spesso all'ultima riga, quando si cancellano le
> righe vuote finali compreso l'ultimo fine riga che
> conclude l'ultimo paragrafo
> 

In teoria si', pero' mi e' gia' capitato di fare un articolo in ufficio
(non ditelo ai miei capi!) e correggerlo a casa ed anche viceversa:
non ho notato alcuna differenza, probabilmente perche' e' il 
browser che si incarica di tutto: p.es. le vocali accentate hanno
codici "bruti" diversi tra win e mac ed in teoria dovrei usare i
codici HTML. Invece funziona bene su entrambi ed in entrambe
le direzioni.
Inoltre, la prima volta che avevo fatto una voce da casa, per
sicurezza avevo usato la codifica DOS degli EndOfLine; poi, vedendo
che non c'erano differenze, ho smesso.
Se pensiamo crei problemi, non mi costa nulla farlo, e' solo
(Continue reading)


Gmane